Scuola, pubblicati in Gazzetta Ufficiale i bandi di concorso

DECRETO MINISTERIALE N. 499 DEL 21 APRILE 2020 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.34 del 28-04-2020)

Il Decreto 499/2020 bandisce, su base regionale, un concorso per titoli ed esami finalizzato alla copertura di complessivi 25.000 posti autorizzati nella scuola secondaria di primo e secondo grado che si prevede si renderanno vacanti e disponibili per il biennio 2020/2021 e 2021/2022 (art.1, comma 1).
Secondo il Decreto sono ammessi a partecipare alle procedure concorsuali coloro che si trovano in possesso, alla data prevista dal bando per la presentazione della domanda, di uno dei seguenti titoli:

  1. gli abilitati su specifica classe di insegnamento o analogo titolo conseguito all'estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente;
  2. il possesso congiunto di:
  1. laurea magistrale o a ciclo unico, oppure diploma di II livello dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica, oppure titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente;
  2. 24 crediti formativi universitari o accademici, di seguito denominati CFU/CFA, acquisiti in forma curricolare, aggiuntiva o extra curricolare nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche, garantendo comunque il possesso di almeno sei crediti in ciascuno di almeno tre dei seguenti quattro ambiti disciplinari: pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell’inclusione; psicologia; antropologia; metodologie e tecnologie didattiche.

L’art. 4 del Decreto riguarda l’istanza di partecipazione in relazione al termine e alle modalità di presentazione.
I candidati presentano istanza di partecipazione al concorso unicamente in modalità telematica e a partire dalle ore 9,00 del 15 giugno 2020 fino alle ore 23,59 del 31 luglio 2020 (art.4, comma 3).
I candidati possono presentare istanza di partecipazione, a pena di esclusione, in un’unica regione e per una sola classe di concorso, distintamente per la scuola secondaria di primo e di secondo grado, nonché per le distinte e relative procedure sul sostegno. Il candidato concorre per più procedure concorsuali mediante la presentazione di un’unica istanza con l’indicazione delle procedure concorsuali cui intenda partecipare (art.4, comma 1).
Per il testo completo del Decreto 499 si rinvia al file in allegato e pubblicato al seguente link della Gazzetta Ufficiale: https://www.gazzettaufficiale.it/eli/gu/2020/04/28/34/s4/pdf.

Ultimo aggiornamento: 30/04/2020 - 14:15