Fondi nazionali

Il MIUR finanzia la ricerca principalmente attraverso i Programmi di ricerca di rilevante Interesse Nazionale (PRIN), il Fondo per gli Investimenti della Ricerca di Base (FIRB) e il Fondo per il finanziamento delle attività di ricerca di base (FFABR). 

Il DISIT ha ottenuto finanziamenti per i seguenti progetti:

PRIN 

2015

  • Progetto “NOACQUA-risposte di comuNità e processi ecOsistemici in corsi d'ACQUA soggetti a intermittenza idrologica” (Resp. scientifico prof. Stefano Fenoglio)
  • Progetto "Non-perturbotive Aspects Of Gouge Theories And Strings” (Resp. scientifico prof. Alberto Lerda)
  • Progetto "Nonoporous moteriols with tailored structurefor hiqh performonce methone storoge ond purificotion" (Resp. scientifico prof. Maurizio Cossi)

2012

  • Progetto “Studio e sviluppo applicativo di ossicarbonati e ossidi misti contenenti ioni lantanidi con proprietà luminescenti per applicazioni nel bio-imaging e nell’optoelettronica” (Resp. scientifico prof.ssa Enrica Gianotti)

2010-11

  • Progetto “Ruolo dell'apparato traduzionale nel controllo della crescita cellulare e nella carcinogenesi”  (resp. scientifico prof. Stefano Biffo)
  • Progetto “Nuove strategie per la medicina rigenerativa” (resp. scientifico prof. Giuseppe Digilio)
  • Progetto “Materiali Polimerici Nanostrutturati con strutture molecolari e cristalline mirate, per tecnologie avanzate e per l’ambiente”  (resp. scientifico prof. Michele Laus)
  • Progetto “Meccanismi di attivazione della CO2 per la progettazione di nuovi materiali per l'efficienza dell'energia e delle risorse” (resp. scientifico prof. Leonardo Marchese)

2009

  • Progetto “Strategie di dispersione/immobilizzazione di sistemi semiconduttore/metallo ad attività fotocatalitica e studio delle proprietà di bulk e superficie in condizioni operando”  (resp. scientifico prof. Enrico Boccaleri)
  • Progetto “Sintesi e sviluppo di nanoparticelle biodegradabili a base lipidica e ciclodestrinica contenenti sonde diagnostiche” (resp. scientifico prof. Mauro Botta)
  • Progetto “Simmetrie dell'universo e delle interazioni fondamentali: Aspetti non perturbativi della teoria di stringa e della supergravità con D-brane, buchi neri e dualità”  (resp. scientifico prof. Alberto Lerda)
  • Progetto “Modelli probabilistici finitari e non finitari in economia” (resp. scientifico prof. Enrico Scalas)

FIRB

  • Progetto “Modellazione multidisciplinare di materiali a struttura lamellare” (resp. scientifico dott. Luca Palin)
  • Progetto "Sviluppo di una risorsa per la raccolta, analisi e integrazione di dati di interesse ecotossicologico attraverso metodiche "high throughput" (resp. scientifico dott.ssa Lara Boatti)

FFABR

Anno 2017

  • Dott.ssa Elisa Bona, Dott. Fabio Carniato, Dott. Davide Cerotti, Dott. Daniele Codetta Raiteri, Dott. Pietro Cortese, Dott.ssa Elisabetta Gabano, Dott.ssa Elisa Gamalero, Dott. Marco Guazzone, Dott. Elia Ranzato, Dott. Maurizio Sabbatini, Dott.ssa Valeria Todeschini, Prof.ssa Stefania Montani, Prof. Lorenzo Tei

Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI)

  • Progetto “Biomateriali incorporanti agenti di contrasto per Risonanza Magnetica ad Immagini per il follow-up delle terapie cellulari” - Accordo di cooperazione Italia-Serbia - Progetti di Grande Rilevanza - (resp. scientifico prof. Giuseppe Digilio)​​

Ministero della Salute

  • Progetto “La chemiometria a servizio della tracciabilità delle eccellenze agroalimentari italiane” - Accordo con l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta- (resp. scientifico prof. Emilio Marengo)​​
  • Progetto “Tracciabilità e valorizzazione del miele attraverso nuovi sistemi di caratterizzazione chimici e genetici” - Accordo con l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta- (resp. scientifico prof. ssa Elisa Robotti)​​
  • Progetto “Interazione ospite-patogeno in vitro e epidemiologia molecolare del nuovo virus dell’Influenza tipo D” - Accordo con l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta- (resp. scientifico prof. Emilio Marengo)​​
  • Progetto “Untargeted approach in detecting food adulteration and contamination using spectroscopic techniques database and chemometrics” - Accordo con l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell'Emilia Romagna - (resp. scientifico prof. Emilio Marengo)​​